Blog: http://spep.ilcannocchiale.it

Appello e altro

Qualche giorno di silenzio, a volte ci vuole.

Oggi riesco finalmente a tornare a ciappinare al PC, dopo una settimana lavorativa decisamente intensa.

Subito un appello: “Motociclisti e scooteristi occasionali, che avete spolverato i vostri potenti mezzi dalle ragnatele invernali… volete ricordarvi che dopo 6 mesi di inattività non potete pretendere di schizzare fuori dal garage e andare a 200 all’ora in giro per la città???”

Non so se si è capito, ma in questi giorni al lavoro ho raccolto solo motociclisti.

Per fortuna nessuno di quelli che ho soccorso non si è fatto molto male, ma altri miei colleghi non possono dire la stessa cosa.

Comunque questa notte si torna al lavoro e spererei (se me lo consentite) di passare una bellissima serata tra colleghi e amici senza dover, ogni mezz’ora, correre a sirena all’altro capo della città.

Quindi… Oh cittadini bolognesi… se avete 37,1° di febbre, se vi siete graffiati un braccio, se avete un lieve mal di testa, se vi sta venendo l’influenza… non chiamate il 118, ma se proprio proprio non resistete, chiamate la guardia medica.

Adesso non vorrei che iniziaste a pensare che non ho voglia di fare il mio lavoro: tutt’altro! Però cercate di capire anche me. Sono già più di nove anni che presto servizio in ambulanza e ho perso un po’ della fotta iniziale, quando speravo che il mondo stesse male mentre ero di turno. Ora invece penso che, meno lavoro, meglio sta la gente.

Quindi, in attesa delle centinaia di malori post-elezione, almeno in questi giorni cercate di stare bene.

Anche perché, come potete vedere dalle previsioni per oggi, c’è bellissimo tempo:     :-D

 

Come se non bastasse tutto questo, ieri sera è saltata la lezione di spagnolo (¡Ola!) perché la coordinatrice del centro didattico si è schierata contro la decisione di tutto il gruppo di fare una lezione al mercoledì invece che di venerdì.

Infatti questo fine settimana dei 7 partecipanti al corso, ce ne sarebbero stati solo 2… ma cosa volete, una volta che hai pagato la quota di iscrizione, non conti più nulla! E se perdi delle lezioni “sono solo fatti tuoi!”

 

Però il bello di andare in giro per la rete per vedere chi aveva detto questa mitica frase (riadattata per il mio blog!) ho trovato anche un sacco di belle, bellissime donne.

E come vi dicevo io ho una passone innata per le donne.

Per di più, in clima elettorale, deve assolutamente la par-condicio quindi…

Pubblicato il 6/4/2006 alle 13.51 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web